Laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni a distanza a Torino

(A.A. 2007/08)

Altri Anni Accademici: 2002/03  2004/05  2005/06  2006/07  2008/09  2009/10 

Classe di laurea n░ 9: INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
Facolta┐: III FacoltÓ di Ingegneria
Sito del corso di laurea:


Durata e sede

Durata: 3 anni
Sede: Torino, Via Boggio 71/A 10138
Segreteria didattica: Segreteria didattica dei Corsi a distanza

Profilo della professione

Gli ingegneri delle telecomunicazioni consentono agli abitanti del villaggio globale di scambiarsi informazioni e dati multimediali mediante collegamenti wireless o su fibre ottiche e reti telematiche. Il laureato in Ingegneria delle telecomunicazioni Ŕ in grado di operare nei settori della progettazione, ricerca, sviluppo, produzione, commercio, esercizio e manutenzione dei sistemi e delle reti di telecomunicazioni.
Aspetti qualificanti
Gli ingegneri delle telecomunicazioni imparano come trasferire l┐informazione (la voce di una telefonata, una fotografia, una canzone, un film, ma anche i dati misurati da un rilevatore sulle pendici di un vulcano, le immagini osservate da un satellite spia, l┐elettrocardiogramma misurato a bordo di un elicottero del soccorso alpino, ecc) dalla sorgente che ha prodotto i dati fino all┐utente finale (ad esempio un amico al telefono dall┐altra parte del mondo, ecc).
Questo richiede lo studio di:

  • elaborazione di segnali multimediali (audio/MP3, immagini/JPEG, video/MPEG e loro evoluzioni)
  • tecniche di trasmissione digitale (wireless, via satellite, su ADSL, su fibre ottiche, WiFi, WiMAX)
  • architetture di reti di telecomunicazione (Internet, GSM/UMTS)
  • servizi innovativi per gli utenti (SMS, MMS, Voice and Video over IP, Skype, WWW, Peer to Peer, chat).

PossibilitÓ di lavoro
Chi si laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni trova impiego principalmente presso:

  • aziende del settore ICT (Information and Communication Technology);
  • operatori telefonici ed Internet service provider;
  • aziende che forniscono servizi di telecomunicazioni e sviluppano applicazioni software e multimediali per la rete Internet;
  • aziende che producono apparati e componenti per i sistemi e le reti di telecomunicazioni;
  • enti e laboratori di ricerca in cui si studiano i sistemi di telecomunicazione di nuova generazione;
  • enti ed aziende internazionali che si occupano delle specifiche, degli standard e della messa in esercizio di sistemi distribuiti di telecomunicazione.


Percorso formativo

Gli insegnamenti
Il primo anno Ŕ caratterizzato dalle discipline di base nell┐ambito matematico, fisico, chimico e informatico, ed Ŕ completato dallo studio dell┐inglese. Il secondo anno prevede principalmente insegnamenti nell┐ambito dell┐informatica, delle telecomunicazioni,dell┐ elettrotecnica e dell┐elettronica e dell┐automazione, con complementi di matematica e cultura generale. Il terzo anno si concentra sugli aspetti peculiari dell┐ingegneria delle telecomunicazioni (trattamento dei segnali e trasmissioni digitali), con approfondimenti e attenzione particolare rivolta agli aspetti applicativi. Esiste la possibilitÓ di approfondire le competenze nell┐ambito delle reti telematiche mediante l┐inserimento di alcuni moduli. Tali corsi sono suggeriti come propedeutici per gli studenti che intendono proseguire i loro studi nella laurea specialistica di Ingegneria Telematica in inglese (Master in Communication and Computer Engineering).
I laboratori
Sono previsti laboratori avanzati sulla elaborazione dei segnali multimediali, sui sistemi di trasmissione e sui protocolli per reti telematiche.

Piani di studio

Piano di studio

Caratteristiche della prova finale

Per il conseguimento della laurea l┐esame finale consiste nella discussione pubblica di una relazione scritta o di una tesi. Per il conseguimento della laurea specialistica l┐esame finale consiste nella discussione pubblica di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. In ogni caso la valutazione del candidato avviene integrando le risultanze dell┐intera carriera scolastica con il giudizio sull┐esame finale.

Per ulteriori informazioni Ŕ possibile consultare il Manifesto degli Studi.

Proseguimento su Laurea specialistica

Il laureato triennale in Ingegneria della Telecomunicazioni ha come sbocco naturale i corsi di laurea specialistica in Ingegneria delle telecomunicazioni ed Ingegneria telematica.
Corso di laurea specialistica in Ingegneria delle telecomunicazioni
Nel percorso di studi della laurea specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni si ampliano le conoscenze di tutti gli elementi che costituiscono un sistema di trasmissione, in particolare su segnali multimediali (elaborazione e trasmissione), sistemi di trasmissione digitale (wireless e su cavo, dall┐ADSL alla televisione digitale), sistemi cellulari radiomobili (GSM, UMTS), sistemi di navigazione satellitare (GPS/Galileo), comunicazioni ottiche, crittografia, applicazioni del signal processing, elettromagnetismo applicato, e molti altri.
Esiste, inoltre, un percorso formativo in lingua inglese e che consente di ottenere un titolo equivalente al Master of Science in Communication engineering.
Il Master of science in Communication systems engineering prevede un primo anno a Torino e la prosecuzione presso l┐INPG di Grenoble. Tutti i corsi sono in lingua inglese.
Il Master of science in Electrical engineering and computer science prevede corsi a Torino, in collaborazione con l┐UniversitÓ dell┐Illinois a Chicago, e tesi presso l┐UniversitÓ dell┐Illinois. Tutti i corsi sono in lingua inglese.

Il corso di laurea specialistica culmina nella tesi finale, che pu˛ essere un┐attivitÓ di ricerca, di progetto o di sviluppo avanzato e che si conclude con un elaborato nel quale si deve dimostrare la padronanza degli argomenti, la capacitÓ di operare in modo autonomo e una buona capacitÓ di comunicazione.
Per gli studenti interessati, esiste un┐ampia offerta di tesi da svolgere in azienda (sia in Italia che all┐estero) mediante stage di durata tipica 6 mesi che danno la possibilitÓ di entrare in contatto con il mondo del lavoro lavorando sulle tematiche pi¨ attuali in quel momento.

Faq

Che cosa distingue Ingegneria delle telecomunicazioni dalle altre ingegnerie dell┐informazione? L┐ingegneria delle telecomunicazioni si occupa nello specifico di tutti gli aspetti di elaborazione dei segnali multimediali, delle tecniche necessarie per instaurare una comunicazione wireless o cablata e trasportarla sulle reti telematiche.
Per ottenere questo l┐ingegnere delle telecomunicazioni utilizza ci˛ che viene progettato dall┐ingegnere elettronico che si preoccupa invece principalmente di progettare i sistemi elettronici, quali ad esempio i microprocessori ed i componenti integrati.
L┐ingegnere informatico invece, sulla base dei sistemi di comunicazione progettati dall┐ingegnere delle telecomunicazioni, costruisce applicazioni e servizi per gli utenti, o progetta architetture complesse per i calcolatori.